Trinciato di canapa Skunk dalle migliori infiorescenze di canapa

person Pubblicato da: Sette Foglie list In: NEWS-settefoglie Sopra: comment Commento: 0 favorite Colpire: 232

La legge sul possesso di sostanze stupefacenti è piuttosto severa ma non priva di contraddizioni. Chi venisse sorpreso con della marijuana rischia sanzioni amministrative e nei casi più gravi sanzioni penali. Nel secondo caso, il quantitativo della sostanza e la percentuale di principio attivo in essa contenuto sono sufficienti a fare scattare una denuncia da parte delle forze dell’ordine e a far presumere il reato di spaccio. Nonostante la legge punisca severamente chi possiede marijuana, l’Italia rimane uno dei paesi europei dove questa sostanza viene più consumata. Il divieto di spaccio porta inevitabilmente al paradosso per cui un grande numero di persone venga incriminato per il solo fatto di possedere marijuana, senza essere interessato alla vendita illegale. Per questa ragione, nel 2016, la legge 242 ha reso legale la produzione e commercializzazione della canapa con un contenuto di THC inferiore allo 0,2%. Da quel momento possedere prodotti derivati dalla marijuana light come il pellets hash o il trinciato di canapa skunk, non costituisce un illecito.

 

Il Trinciato di Canapa Skunk: l’erba light già tritata pronta per l’uso

 

Da alcune statistiche riguardanti il consumo di sostanze stupefacenti si rileva che un italiano su tre abbia consumato marijuana almeno una volta nella vita.  Dal 2016 chi possiede, coltiva o commercializza marijuana light, non è più soggetto alle stesse sanzioni previste per la marijuana illegale. Il cannabidiolo, comunemte conosciuto come CBD, è una sostanza non stupefacente contenuta nelle infiorescenze di marijuana light. Questa sostanza non può essere considerata come un medicinale, ma gli effetti benefici contro ansia e panico sono ampliamente riconosciuti.

Il trinciato di canapa Skunk altro non è che il prodotto delle infiorescenze della pianta di Skunk già tritate e pronte per l’uso. La skunk è una varietà di cannabis ottenuta mediante l’incrocio tra cannabis sativa e indica, utilizzando le linee native del Messico, della Colombia e dell’Afganistan. Attualmente il trinciato di canapa skunk è uno dei prodotti di punta del mercato della marijuana legale per via della sua qualità e dei suoi effetti rilassanti e ansiolitici.

 

 

                       

 

Come utilizzare il trinciato di Canapa Skunk in modo corretto

 

Tutta la filiera della marijuana light è soggetta a stretto controllo. Le coltivazioni di canapa skunk da cui provengono le infiorescenze non sono trattate con pesticidi o composti chimici. Inoltre, i semi da cui crescono le piante devono appartenere a una lista autorizzata con legge europea. Questo tipo di organizzazione consente di realizzare un prodotto di alta qualità che non presenti rischi per la salute. Consumare marijuana illegale invece può comportare degli effetti indesiderati, non solo per l’alto contenuto di principio attivo presente, ma perché le infiorescenze e i derivati venduti dal mercato nero sono trattati e tagliati con sostanze nocive. Pertanto, quando si intende acquistare marijuana light, si deve stare attenti alle contraffazioni. Il commercio di canapa è lecito solo se viene effettuato da rivenditori autorizzati. Inoltre la marijuana light è un prodotto venduto a uso tecnico o collezionistico. Se ad esempio si venisse trovati a utilizzare canapa skunk nello stesso modo in cui si utilizza quella illegale si ricadrebbe nell’illecito. Si ricorda la vendita di canapa light rimane vietata ai minori di 18 anni.

Commenti

Nessun commento in questo momento!

Lascia il tuo commento

Domenica Lunedi Martedì Mercoledì Giovedi Venerdì Sabato Gennaio Febbraio Marzo Aprile Può Giugno luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre

Nuovo Registro conti

Hai già un account?
Entra invece O Resetta la password